Contattaci qui su WhatsApp

Realizzazione arredi in cartongesso Torino - Prezzi e costi lavori

La nostra ditta - Torino Ristrutturazioni  - realizza arredi in cartongesso: mobili, armadi, cabine armadio, mensole, ripiani, nicchie per la tua casa, appartamento, negozio, ufficio. Chiama subito la nostra impresa edile. Spesso i tentativi di realizzare il lavoro nella modalità fai da te, in mancanza della qualifica necessaria, possono comportare spreco di materiali e denaro, perdita di tempo e risultati di bassa qualità. I nostri prezzi/costi per arredamenti in cartongesso a Torino e Provincia dipendono dal costo dei materiali e dalla complessità del lavoro. Ad alcuni lavori possiamo applicare dei sconti, ad esempio, quando si realizza una moltitudine di servizi o una grande quantità di lavoro. Puoi scoprire esattamente quanto costano i nostri arredi in cartongesso  richiedendoci un sopralluogo preliminare, gratuito e specializzato.

Perché decidere di realizzare arredi in cartongesso?

Il cartongesso è  stato creato all'origine solo per realizzare dei controsoffitti e e delle pareti. Invece ultimamente è cresciuto sempre di più l'utilizzo del cartongesso come materiale per arredare la casa. Valorizzando al massimo la vostra fantasia e mettendo in pratica l'esperienza degli artigiani della nostra impresa si possono realizzare diversi arredi come mobili, pareti attrezzate, cabine armadio, espositori, mensole, vetrine, librerie, ecc.
Il servizio va effettuato dai  nostri artigiani con esperienza, con l'ausilio di materiali professionali ed attrezzature adatte, nonché l'uso di prodotti e materiali sicuri per la salute del uomo e ambiente. Così, la nostra dita garantisce interventi rapidi ed economici con risultati di alto livello qualitativo.

Domande e risposte sugli arredi in cartongesso

Presentiamo di seguito alcune domande che vengono poste dai clienti di Torino Ristrutturazione e le nostre risposte  sulla possibilità di realizzazione di arredi in cartongesso: mobili, armadi, cabine armadi, mensole, ripiani, nicchie, ecc. all'interno dei ambienti delle case, appartamenti, negozi, uffici, ecc.

Domanda: Le mensole degli arredi in cartongesso sono abbastanza resistenti?

Risposta: Anche se può sembrare che i ripiani degli arredi in cartongesso abbiano una resistenza insufficiente vogliamo spiegarvi che la resistenza dipende non solo dai fogli di cartongesso, ma maggiormente dipende dalla struttura metallica, perché è questa che tiene conto di tutti i carichi. Inoltre, se è necessario posizionare oggetti pesanti (TV, boxe musicali, tanti libri, ecc.) all'interno delle mensole, la struttura metallica può essere rinforzata, ad esempio, con staffe in acciaio ad ''L'' standard .
Se ci viene chiesto di realizzare arredi con ripiani/mensole in cartongesso, prima di tutto dobbiamo sapere con esattezza quali oggetti andranno appoggiati sopra. 

Un foglio di cartongesso sarà sufficiente quando si dovranno posizionare vari piccoli oggetti, souvenir, libri, ecc. Per oggetti più pesanti, è consigliabile rendere la superficie di appoggio più spessa con doppia lastra di cartongesso o rinforzarla con un altro materiale (ad esempio compensato o truciolato).

Domanda: Quale design scegliere per gli arredi in cartongesso? Mensole a vista o vani chiusi con sportelli?

Risposta: Secondo l'ambiente dove andrà realizzato l'arredo in cartongesso si può scegliere una o l'altra delle due opzioni:

  1.     con mensole a vista, come elementi decorativo degli interni che hanno anche una valenza funzionale (ad esempio, per creare uno scaffale per TV, libri, varie figurine e altri oggetti interni). Arredi simili sono spesso realizzati in salotti e negli studi.
  2.     con vani chiusi da sportelli, hanno una valenza funzionale, sono costruiti in camere da letto e corridoi.

Domanda: Per realizzare arredi in cartongesso è necessario fare dei disegni/schizzi?

Risposta: Non è obbligatorio fare disegni o schizzi, dipende dalla complessità del arredo. Spesso possiamo capirci benissimo anche a voce. In ogni caso prima di realizzare un arredo in cartongesso è necessario immaginare il suo design, le dimensioni ed eventualmente preparare un disegno/schizzo. In questo modo sarà molto più semplice valutarne l'aspetto e se necessario, apportare delle modifiche e calcolare la giusta quantità di materiali. Quando si sviluppa uno schizzo e si calcolano le quote, non si deve dimenticare di considerare lo spessore dei profili metallici per dedurre con precisione lunghezze, altezze e spessori finiti.

Domanda: Quali materiali servono per la realizzazione degli arredi in cartongesso?

Risposta: Per ambienti con temperatura variabile ed umidità più alta del normale - tipo bagni e cucine - si usano le lastre in cartongesso idrorepellente. Per i soggiorni usiamo le lastre normali. La dimensione standard dei fogli è di 2000x1200 mm. Per gli arredi in cartongesso lo spessore ottimale delle lastre è 12,5 mm. I profili zincati per il montaggio della struttura metallica - di solito usiamo profili con dimensioni di 50x50 mm. Comunque, possiamo impiegare anche strutture di dimensioni diverse, secondo lo scopo ed il design degli arredi.

Domanda: Quali attrezzi servono per realizzare un arredo in cartongesso?

Risposta: Per la realizzazione degli arredamenti in cartongesso utilizziamo trapani con funzione di percussione per praticare fori anche nei materiali duri, tipo cemento, avvitatori, frullinetti, forbici per tagliare i profili metallici, cacciaviti, taglierini, livella classica, livella a laser, metro-roulette.

Domanda: Quale finitura si applica sulle superfici degli arredi in cartongesso?

Risposta: Dopo aver rivestito con le lastre la struttura metallica del arredo in cartongesso, è necessario chiudere le fughe. Per fare ciò, bisogna tagliare i punti in cui i fogli di cartongesso sono adiacenti l'uno all'altro con un angolo di circa 45 °.
Quindi le fughe vengono riempite con lo specifico stucco per giunti su una rete a nastro in fibra di vetro che viene predisposta lungo i giunti.
Per evitare danni meccanici da urto, gli angoli dei ripiani devono essere rinforzati con un angolare di plastica o metallo perforato, anch'esso affogato nello stucco per giunti.
La fase finale della finitura è il lavoro da imbianchino: rasature con rasanti e stucchi riempitivi, carteggiata, mano di fissativo-isolante e verniciatura, preferibilmente a smalti ecologici ad acqua.

Quanto costano gli arredi in cartongesso a Torino?

Presentiamo di seguito le principali lavorazioni necessarie per la realizzazione delle mensole/ripiani e montanti come parti principali degli arredi in cartongesso ed il prezzo/costo indicativo . Da precisare che il prezzo unitario esposto qui sotto si può applicare per un totale minimo di 30 metri lineari. Per lunghezze minori il prezzo subisce maggiorazioni da caso a caso.

Realizzazione mensole per arredi in cartongesso a Torino - Prezzo e costo indicativo

Fornitura e posa mensole in cartongesso, spessore finito 7-10 cm lastre normali, spessore 13 mm:

  1. Montaggio della struttura metallica in lamiera zincata
  2. Posa lastre in cartongesso
  3. Posizionamento dei paraspigoli metallici e del nastro a rete coprigiunto autoadesivo in fibra di vetro
  4. Stuccatura dei giunti con idoneo stucco per giunti in due passate

Prezzo indicativo al metro lineare: €50/ml  Visita la pagina Prezzo Lavori Cartongesso

Contattaci

 
Indirizzo

Via Ilmo Peronetto 24b, Chiaverano, Provincia di Torino

10010 (TO)

 
E-mail
 
Telefono